EBITEN - PIEMONTE - ORGANI

Sono Organi di EBITEN PIEMONTE:

  1. Consiglio Direttivo
  2. Comitato Esecutivo
  3. Presidente e Vicepredisdente

1. CONSIGLIO DIRETTIVO.
EBITEN Piemonte è guidato da un Consiglio Direttivo, coordinato dal Presidente e in sua vece dal Vice Presidente.
Il Consiglio Direttivo è composto da 8 membri:

  • 4 in rappresentanza di Sistema Commercio e Impresa
  • 2 in rappresentanza di FE.S.I.C.A.-CONFSAL
  • 1 in rappresentanza di CONF.S.A.L. –F.I.S.A.L.S
  • 1 in rappresentanza di CONF.S.A.L.
Spetta al Consiglio Direttivo:
  • eleggere il Presidente e il VicePresidente
  • provvedere all’approvazione dei bilanci consuntivi e preventivi di Ebiten Piemonte
  • approvare i regolamenti interni all’Ebiten Piemonte
  • deliberare le iniziative per l’attuazione degli scopi di cui all’art. 6 dello Statuto
  • deliberare in ordine all’eventuale compenso per amministratori e sindaci
  • svolgere tutte le altre attività ad esso demandate dallo Statuto
  • nominare il Comitato Esecutivo

2.COMITATO ESECUTIVO.
Il Comitato Esecutivo si compone di 8 membri scelti tra i componenti del Consiglio Direttivo, cosi ripartiti:

  • 4 in rappresentanza di Sistema Commercio e Impresa
  • 2 in rappresentanza di FE.S.I.C.A.-CONF.S.A.L.
  • 1 in rappresentanza di CONF.S.A.L. –F.I.S.A.L.S
  • 1 in rappresentanza di CONF.S.A.L.
Spetta al Comitato Esecutivo:
  • vigilare sul funzionamento di tutti i servizi tecnici e amministrativi
  • vigilare sul funzionamento delle iniziative promosse da EBITEN Piemonte e riferire al Consiglio Direttivo
  • provvedere alla relazione dei bilanci consuntivi e preventivi dell’ EBITEN Piemonte
  • assumere o licenziare il personale dell’EBITEN Piemonte e regolamentarne il trattamento economico
  • predisporre i regolamenti interni di EBITEN Piemonte e sottoporli all’approvazione del Consiglio Direttivo
  • proporre al Consiglio Direttivo le iniziative per l’attuazione degli scopi di cui all’art. 6 dello Statuto
  • promuovere provvedimenti amministrativi e giudiziari nell’interesse di EBITEN Piemonte
  • riferire al Consiglio Direttivo in merito alle proprie delibere

3.PRESIDENTE E VICEPRESIDENTE.
Il Presidente di EBITEN Piemonte viene eletto dal Consiglio Direttivo tra i Consiglieri effettivi rappresentanti le Organizzazioni Sindacali dei Datori di Lavoro.
Spetta al Presidente di EBITEN Piemonte:

  • rappresentare EBITEN Piemonte di fronte ai terzi e stare in giudizio
  • promuovere le convocazioni ordinarie e straordinarie del Consiglio Direttivo e presiederne le adunanze
  • presiedere le riunioni di Consiglio Direttivo e del Comitato Esecutivo
  • sovrintendere all’applicazione dello Statuto
  • dare esecuzione alle delinere del Consiglio Direttivo e del Comitato Esecutivo
  • svolgere tutti gli altri compiti ad esso demandati dal presente Statuto o che gli vengano affidati dal Consiglio Direttivo
  • Il Presidente ha la firma sociale

Il Vice Presidente di EBITEN PIEMONTE, viene eletto dal Consiglio Direttivo tra i Consiglieri effettivi rappresentanti le Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori. Il Vice Presidente coadiuva il Presidente nell’espletamento delle sue mansioni e lo sostituisce in caso di assenza.

Relativamente alla durata della carica, valgono le stesse disposizioni stabilite per il Presidente

Presidente: dott. Giuseppe Lampitelli,
imprenditore nel campo della Formazione Professionale e dei Servizi al Lavoro

Vice Presidente: Sig.ra Rosalba La Fauci