Il D.lgs. 81/08 individua gli enti bilaterali quali soggetti deputati, tra l’altro, alla collaborazione nella formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (artt. 37 comma 12 e 50 del D.lgs. 81/08). L’art. 51, comma 3, del D.lgs. 81/08 dà facoltà agli enti bilaterali di supportare le imprese nell’individuazione delle soluzioni tecniche e organizzative dirette a garantire e migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro stabilendo anche che, per tali finalità, lo stesso ente è autorizzato a effettuare sopralluoghi nelle aziende se collocate nel territorio di propria competenza.

Con tale servizio EBITEN Piemonte , coerentemente con i propri scopi statutari , incentiva la formazione continua dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro, dotandosi, mediante convenzione con società e organismi di comprovata professionalità, di personale in possesso di specifiche competenze tecniche in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
Il servizio offerto da EBITEN Piemonte alle aziende del territorio permette alle aziende convenzionate di operare quale struttura formativa convenzionata a EBITEN Nazionale e Ebiten Piemonte, per l’erogazione dei corsi previsti dal D.lgs. 81/08 e la cui attuazione è definita da Accordi Stato-Regioni che individuano i soggetti formatori.

I requisiti richiesti alle aziende interedssate sono essenzialmente:

  • iscrizione alla C.C.I.A.A. per le attività di formazione (Codice Ateco 85.59.20) ove previsto;
  • accreditamento nella Regione di appartenenza come ente erogatore di servizi formativi;
  • in alternativa al punto precedente, la società convenzionata dichiara e documenta di svolgere attività di formazione da almeno dodici mesi. Viceversa, in attesa della maturazione di tali 12 mensilità, la società dovrà documentare che l’attività di formazione sarà svolta da uno o più docenti che possano vantare adeguata professionalità nel campo della formazione nel rispetto della normativa vigente;
  • adesione al Fondo FORMAZIENDA che implica la produzione della copia del modello di denuncia contributiva nel quale è stata effettuata l’adesione al Fondo. Nel caso in cui dal modello di denuncia contributiva non si evinca l’adesione l’EBITEN e/o il Fondo procederà a chiedere copia del Cassetto Previdenziale.
  • possesso dei requisiti tecnici e delle competenze e conoscenze per potere svolgere l’attività di assistenza, consulenza tecnica e aggiornamento normativo in materia di igiene e sicurezza del lavoro per le aziende appartenenti a tutti i comparti produttivi, cosi come disposto dalla normativa vigente in materia.

Il soddisfacimento dei requisiti di cui sopra sarà valutato insindacabilmente dal Comitato Esecutivo di EBITEN Piemonte a seguito di domanda di convenzione della società che dovrà essere corredata dalla documentazione attestante il possesso dei requisiti.

Le società convenzionate, possono organizzare sotto il marchio EBITEN le tipologie di corsi come di seguito specificati:

  • Corsi normati da leggi o Accordi Stato-Regioni (es.: corsi RLS, aggiornamenti RLS);
  • Corsi liberi ma vincolati da norme (es.: corsi antincendio dove è necessario un istruttore tecnico per lo svolgimento della parte pratica; primo soccorso dove è necessario un medico). In questi casi i corsi devono rispettare quanto previsto dalla legge;
  • Corsi per preposti e dirigenti e relativi aggiornamenti;
  • Corsi per lavoratori e relativi aggiornamenti;
  • Corsi liberi;